Ricordo con piacere uno dei miei primi matrimoni organizzati…2012, il matrimonio di Irene e Lino tutto sui toni dell’arancione e verde acido con fantasie anni 70.2011_07_LILLO e IRENE Matrimonio_0411

La richiesta degli sposi è stata di utilizzare pochissimi fiori recisi e materiali di riciclo in vero stile Eco-Recycle. Da questo spunto è nato tutto il progetto del matrimonio basato sull’utilizzo delle erbe aromatiche, che saranno poi state un ulteriore regalo per gli invitati, e le mele come richiamo al verde acido, anch’esse di facile riutilizzo.1 a

10 a

La rafia, le tovaglie in tessuto non tessuto e le candele in cera naturale sono state il decoro di questo matrimonio ed il dettaglio di ogni particolare, dal legatovagliolo alla wedding cake.14 a

9 a

Il tableau de mariage è stato creato appeso ad un albero dell’ingresso del ristorante con delle bottiglie di plastica usate come vasetti porta fiori.2a

3 a

Originali i segnaposto realizzati riproducendo la foglia della mela in carta riciclata con su scritto il nome dell’invitato.

Gli unici fiori utilizzati sono state le gerbere sui toni dell’arancione che, unite alle piante aromatiche, sono state il decoro dei tavoli.11 a

Il rosmarino, la salvia e la maggiorana hanno profumato questo suggestivo pergolato a picco sul mare di Varigotti che ha fatto da cornice a questo matrimonio in stile Eco Chic.12 a

7 a

Il tema dell’ecosostenibilità è stato sviluppato anche nel menù prediligendo prodotti a km 0 e deliziando gli invitati con il pesce fresco ed i patti tipici della cucina ligure.4 a

E per finire una wedding cake naked ricoperta di panna montata e decorata da semplici fili di rafia e gerbere.torta gerbera

Auguri cari sposi vi ricordo con affetto!