Consigli per l’abito da sposo

Spesso, o meglio dire sempre, quando si parla di matrimoni si fa sempre riferimento alla protagonista femminile. Per lei consigli su abito, acconciatura, stile, beauty e tanto altro ancora. Non si parla quasi mai invece della figura maschile, che non dobbiamo dimenticare  è anch’essa protagonista del grande giorno tanto quanto la sposa.

Ecco perché abbiamo voluto raccogliere alcuni consigli per la scelta dell’abito dello sposo.

Oggi,rispetto a quanto poteva succedere in passato, lo sposo ha un ruolosempre più centrale nell’evento. Non più al margine e poco considerato, ma anche lui al centro della scena.

Galateo per l'abito da sposo

Per questo sempre di più attenzione è rivolta al coordinamento dei materiali e colori tra gli abiti degli sposi che andranno poi nella visione d’insieme, in fotografie e video e soprattutto agliocchi di vostri invitati, ad essere amalgamati e perfetti insieme, senza alcuna stonatura.

Le regole principali da seguirein ogni caso per lo sposo sono poche e semplici:

Matrimoni mattutini

La tradizione prevede che lo sposo indosso il tight, la famosa giacca con le code. Se lo sposo la indossa è necessario che anche i testimoni lo facciano a loro volta. Come i padri degli sposi e gli eventuali fratelli.

Oltre alla giacca vi saranno ad accompagnare l’outfit: panciotto, guanti e cappello da tenere in mano.

Altra variante è il mezzo tight che a differenza del tight non prevede il cappello ed i guanti.

Se tight e mezzo tight non sono adatti a voi, al vostro stile oppure allo stile scelto per l’evento, potete indossare un abito classico da cerimonia. Questo può essere di due o tre pezzi, in quest’ultimo caso con l’aggiunta del gilet alla giacca monopetto e pantalone. I colori più classici possono variare dal nero al grigio fino al blu scuro, il colore più elegante.Ance in questo caso sempre rifacendovi allo stile che ha scelto la sposa.

Dovete tenere in particolar modo in considerazione le tonalità, soprattutto quella relativa al bianco il colore più difficile da abbinare per quando sarete vicini.

Altro dettaglio immancabile è la cravatta che può variare dai toni dell’azzurro fino al grigio e all’avorio.

Da non dimenticare sono i gemelli, meglio se storici e dunque di famiglia, altrimenti consoni e abbinati ai colori e allo stile da voi scelto. Andranno ad impreziosire il vostro outfit.

consigli per l'abito da sposo

Matrimoni serali

Per i matrimoni serali la tradizione prevede lo smoking, anche se nulla vi vieta anche in questo caso l’abito classico da cerimonia, con le stesse caratteristiche di quello per ilmatrimonio mattutino.

 

Insomma cari sposi le regole non sono molte ma è necessario compiere alcune piccole scelte di stile e forma e soprattutto mettere i vostri invitati, in particolare quelli più vicini a voi, al corrente.

 

Testi : Martina Saliva Foto: kristian Leven Photography