Matrimonio a tema puzzle

Il matrimonio di Elisabetta e Giorgio, una coppia davvero affiatata e raffinata che si è sposata a Villa Faraggiana nei primi giorni dell’autunno.La sposa romantica e amante dei colori caldi come il bordeaux e vinaccia, lo sposo amante degli Advenger, entrambi con la passione dei puzzle e il tutto condito da una villa barocca come location… riuscire a mixare i loro temi, le loro passioni senza snaturalizzare la location e mantenere un tono elegante è stata una vera sfida!

Il tema del puzzle è stato sviluppato iniziando dalla partecipazione con grafica floreale. Ho realizzato una scatolina bordeaux con all’interno la partecipazione da comporre. Pezzi di puzzle erano sparsi sui tavoli della cena insieme a fiori recisi, lo sfondo della confettata e del photo booth realizzati con un muro luminoso a forma di puzzle così come i biscotti decorati dello sweet table.

L’aperitivo realizzato nel parco di Villa Faraggiana è stato decorato sia nei buffet che nei numerosi tavoli e sedute preposte per gli invitati. Il decoro floreale con specchi, cuscini, realizzati nei colori dell’evento, e fiori hanno reso di forte impatto tutto l’ambiente.

Ulteriore chicca…Il porta fedi con una sagoma a puzzle floreale così come le fedi con il puzzle inciso a ricreare l’incastro perfetto.

Il bouquet della sposa… una nuvoletta dai colori tenui con il richiamo al bordeaux dato da piccoli Cosmos che fuoriuscivano come farfalline  creando il colpo d’occhio originale voluto.

La cerimonia si è svolta in giardino, la scenografia realizzata con un arco dai colori autunnali e un decoro di fiori a terra all’inizio del percorso della sposa. L’atmosfera ricreata dalle note dell’arpa ha fatto si che la cerimonia civile, celebrata da un’amico degli sposi, fosse romantica ed emozionante.

Il tema Advenger tanto caro allo sposo, l’ho sviluppato con il Tableau de mariage che riportava i nomi dei super eroi ad indicare i tavoli della cena e con un Photo Booth originale ed inusuale per delle nozze che ha divertito grandi e piccini!

Chicca… i gemelli dello sposo con il volto di Iron man.

La cena si è svolta nella Galleria delle Stagioni e l’ho sviluppata con un tavolo sposi sovrastato da sfere di vetro con candele e tovagliato bordeaux, lo stesso bordeaux usato per i tovaglioli a discesa frontale dei tavoli rotondi degli invitati.

Grafica in tema per ciò che riguarda i menù e l’utilizzo di pezzi di puzzle sparsi sui tavoli al posto dei petali di rosa.

La coppia è stata accolta da molteplici candele e luci colorate nei toni dell’arancione e giallo che ricreavano l’atmosfera magica che cercavano. Anche se il tutto viene studiato ed esposto nel dettaglio nel progetto realizzato per loro, la realtà supera sempre l’immaginazione e lo stupore degli sposi alla vista del loro design realizzato è per me fonte di grande soddisfazione.

Il dopo cena è caratterizzato dal  tavolo della confettata, la sorpresa realizzata per gli invitati.

Il tema sviluppato è sempre quello floreale e del puzzle delle partecipazioni, la sala illuminata da luci colorate richiama l’attenzione degli ospiti che tramite borsine cartonate bordeaux sono stati aiutati per portare via con se le dolcezze presenti.

Il taglio torta fronte villa è stato illuminato da fontane di luce e fibre ottiche, la torta, disegnata per loro, riprendeva il decoro a puzzle e quello floreale visto tema di tutto il matrimonio.

La festa si è conclusa con balli scatenati ed è stata un successo!