Federica e Maurizio sposi

Innamorati della Danimarca sognavamo un matrimonio hygge.

Questo termine non traducibile in italiano racchiude in se l’atteggiamento verso la vita dei danesi che si esprime nella ricerca della felicità partendo dalle cose semplici: leggere un libro in casa in una giornata piovosa avvolti da una calda coperta, sorseggiare un calice di buon vino o scaldarsi con una cioccolata calda in compagnia dei propri amici illuminati dalla luce naturale e tenue delle candele.

Volevamo quindi ricreare per il nostro matrimonio un ambiente accogliente, raccolto, intimo e caldo dove festeggiare in armonia con le persone più care.

Non era semplice tradurre in realtà le nostre idee, ma Giovanna, con estrema disponibilità e grandissima professionalità ha saputo realizzare i nostri desideri alla perfezione!

Al pari di un pittore che su una tela bianca riesce a realizzare il suo capolavoro, Giovanna, partendo da un’ampia struttura vuota di acciaio e vetro, è riuscita a creare un ambiente raffinato, elegante e intimo che ha accolto i nostri ospiti con il calore di una “vera casa”.

Giovanna e al suo staff ci hanno permesso di vivere la magia di una fiaba in cui la realtà ha superato decisamente tutte le nostre aspettative!

Siamo molto felici!

Grazie di cuore